Cos’è il trucco semipermanente? Tecniche e opinioni

il trucco semipermanente
Il trucco semi permanente costituisce una soluzione estetica sempre più scelta dalle donne moderne. E se è vero che non si può usare la parola “per sempre”, è anche vero che, per qualche anno, in media cinque, tale tipologia di trucco permetterà un insieme di importantissimi vantaggi, primo tra tutti l’essere sempre a posto anche appena sveglie.
Vediamo, allora, quali sono le applicazioni del trucco semi permanente, dove effettuarlo e, naturalmente, i relativi costi.

Trucco semi permanente applicato ad occhi e bocca
Le zone principalmente oggetto del trucco semi permanente sono gli occhi e la bocca. Gli occhi vengono esaltati e resi più intensi con un eyeliner specifico. Si tratterà, ovviamente, di una linea sottilissima con la quale sarà possibile continuare a truccarsi come sempre, ma con un risultato davvero ottimale.

Le sopracciglia, invece, saranno tatuate alla perfezione, pelo per pelo, per un’immagine sempre in ordine, uno sguardo più penetrante ed uno sguardo da vera star. Per quanto riguarda le labbra, invece,la tecnica prevede l’effettuazione di un disegno appena al di fuori dal contorno della bocca, in pratica una seconda linea del medesimo colore delle labbra, al fine di conferire alle stesse un aspetto turgido e pieno.

Altre applicazioni del trucco semi permanente

I campi di azione del trucco semi permanente sono, in verità, molteplici, non limitandosi unicamente al trucco ed alle imperfezioni del viso. Infatti, grazie a questa tecnica è oggi possibile colorare anche il cuoio capelluto per nascondere le stempiature o i capelli particolarmente diradati. Ed, ancora, è possibile camuffare antipatiche smagliature o brutte cicatrici, che potranno avere un visibile attenuamento o, addirittura, una parziale risoluzione. Le smagliature, infatti, saranno ricolorate con un pigmento del medesimo colore dell’incarnato, mentre le cicatrici potranno essere agevolmente camuffate con colorazioni apposite.

Possibili controindicazioni al trucco semi permanente

Il trucco semi permanente è normalmente ben tollerato. Tuttavia vi è sempre il rischio di qualche effetto collaterale, anche se solo in rari casi gli stessi si verificano. Tra i possibili effetti figurano tutte le possibili reazioni allergiche, nonché la formazione di vesciche o screpolature. In rarissimi casi, poi, possono verificarsi infezioni batteriche o formazioni cheloidi (tessuti fibrosi cicatriziali). Tali possibili rischi vengono, comunque, ridotti al minimo affidandosi a centri specializzati, dove viene posta in essere una scrupolosa cura degli strumenti utilizzati e un’attenta verifica dei pigmenti adottati per il trucco.
Infine, sottoporsi al trattamento risulta sconsigliato ad alcune categorie di soggetti quali donne incinte, puerpere in allattamento, diabetici in terapia con insulina, persone affette da dermatiti allergiche e soggetti che hanno fatto recentemente ricorso all’uso di siliconi di riempimento.

Trucco semi permanente: a chi rivolgersi e quanto costa

Come già specificato, il trucco semi permanente deve essere fatto da professionisti del settore, come quelli di http://corsitruccopermanente.net e non solo per questioni di igiene. Saper ritoccare sopracciglia o camuffare cicatrici è, infatti, un’arte per la quale occorre grande esperienza e maestria. Pertanto, è fondamentale sottoporsi a tale procedura in mani esperte, magari in quelle di un chirurgo plastico, o da un certificato dermopigmentatore, soggetti in grado di garantire non solo l’esperienza manuale ma anche la sicurezza di tutti i materiali utilizzati .
Per quanto riguarda i costi, variano in base alla parte da sottoporre al trattamento.
In maniera puramente indicativa si parla di un costo che si aggira intorno ai 500 euro per ridisegnare la bocca, circa ai 300 euro per l’elyliner agli occhi e un po’ meno di 400 euro per ridisegnare l’arcata sopraccigliare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *